Post

Visualizzazione dei post da 2017

Dell'inconcludenza

Immagine
Forse è un po' presto  per fare il punto della situazione sulle ultime attività intraprese, ma in questi giorni (sarà novembre?) mi capita spesso di stare con le mani in mano e pensare che i conti non tornano.



Guarda la fotografia di questo post.
E' un kit per principianti per imparare lo zentangle. Non ci ho pensato due volte: l'ho comprato.
Inizia una nuova avventura?
Inizio sempre nuove avventure. Iniziare sempre qualcosa di nuovo sta diventando il mio hobby.

E' un continuo iniziare senza andare a fondo. Sono diventata un'inconcludente.

Capito cosa sta succedendo, la domanda vera è PERCHE'???

Ecco, questo non lo so ancora.

Tu che ne pensi? A te è mai successa la stessa cosa?

Hobby Show: esserci o non esserci?

Immagine
Arriva due volte all'anno (a Milano).
E ogni volta ci vado.

Ci vado perché mi piace respirare quell'atmosfera, quel trovarci così in tanti appassionati del fatto a mano, più o meno creativo.
Ed è divertente scambiare chiacchiere con sconosciuti che condividono quest'amore con te!

Ci vado anche se qualche volta rimango delusa, perché molti stands sono sempre gli stessi, a tutte le edizioni. E ci trovi sempre le stesse perline, lo stesso feltro. Spesso le stesse idee.

Però capita di scoprire, se non qualcosa di nuovo, qualcosa di diverso e meritevole.

Questo signore lavora al tornio (Mondo ceramica):


E poi ritorna il merletto, in più di uno stand. Questa fotografia è stata scattata in quello dell'Associazione culturale accademia merletti di Cantù:


E un'altra arte antica, la legatoria:


Allo stand di Cose di Carta c'era Nunzia che teneva corsi come quello cui ho partecipato io: ho realizzato l'agenda 2018 con copertina in stoffa che vedi nella fotografia. 
Poi …

ArtJournal - parte I

Immagine
Cos'è un artjournal?
Qualche accenno lo hai trovato in questo post.
Ancora non lo sapevo, ma quello è stato l'inizio di un viaggio entusiasmante.



Se cerchi su google o su qualsiasi social, scoprirai un mondo meraviglioso di immagini.
Io ho iniziato creando  questa bacheca su pinterest. E il passo successivo è stato creare.

Cos'è un artjournal? E' un diario visivo delle proprie emozioni, della propria vita.



Perché mi piace? Perché puoi farci quello che vuoi, puoi usare le tecniche che preferisci, non necessita di materiali specifici, puoi iniziare in qualsiasi momento.
Perché non importa se sei bravo oppure no, quel che conta è esprimerti.



In agosto ho deciso di partecipare a un challange su instagram #augustwithajournal organizzato da @megjournals e @agirlwithajournal, nonostante io sia una principiante. Ogni giorno del mese aveva un tema e bisognava creare una pagina dedicata. Non sono riuscita ovviamente a fare tutte le 31 giornate, ma è stata un'occasione inter…

Questa pazza pazza plastica!

Immagine
Lo conosci lo shrink plastic, detto anche polishrink o plastic fou?

Io l'ho scoperto qualche tempo fa, nonostante sul mercato sia presente da diversi anni, e l'ho utilizzato per realizzare diverse creazioni.

Si tratta di fogli di plastica termoriducente ed è molto semplice e divertente da usare.

Ho provato i fogli trasparenti, quelli opachi e quelli neri. So che esiste anche in altri colori e anche una versione da usare con la stampante.

Tra le tre tipologie che ho testato, la mia preferita è quella opaca perché posso colorarla anche con i pastelli e perchè, una volta infornata, è quella che si riduce in modo più omogeneo.

Come si usa? Ecco un tutorial che ti spiega tutto:  disegni (tenendo presente che il disegno si ridurrà di circa la metà), colori, ritagli, cuoci in forno (o usando l'embosser) per qualche minuto.

Ecco qualche mio lavoro:


Ho realizzato il disegno con un pennarello indelebile, l'ho ritagliato in tre rettangoli uguali e ho praticato i fori per poterci …

Un vecchio quaderno per una nuova avventura

Immagine
Ho deciso di riprovarci, ho iniziato da capo il libro di Julia Cameron 'La via dell'artista'.



E' un'avventura di dodici settimane e che poi dovrebbe durare per tutta la vita. La Cameron fornisce un metodo per sbloccare la creatività.

L'idea di base è che ognuno di noi, a suo modo, è creativo. Bisogna però liberarsi delle zavorre che bloccano il flusso creativo e di cui spesso non ci rendiamo conto.

Come ti dicevo, avevo lasciato stare arrivata a due terzi del percorso. Ma ero arrabbiata, la trovavo un'inutile perdita di tempo. E ho lasciato lì.
Non so perché.
Eppure l'autrice ti avverte: stai attento, a un certo punto ti sentirai frustrato e vorrai lasciar perdere; insisti perché vuol dire che sta cambiando qualcosa... e io ovviamente ho lasciato perdere.

Ora è arrivato il momento di riprovarci.
La tecnica quotidiana è quella di scrivere tre pagine al mattino. Ogni mattino 'tre pagine di qualunque cosa attraversi la vostra mente: tutti qui. Se non r…

Non ho dimenticato il macramè

Immagine
E se scrivessi un post solo per farti vedere qualcosa di diverso da quaderni, diari e mixed-media?

Giusto per ricordarmi e ricordarti che faccio anche bijoux:-)

Questo ciondolo in macramè è stato realizzato tempo fa.



In questi giorni stavo rovistando dentro una delle scatole in cui ripongo i bijoux che porto ai mercatini e... voilà: oltre a questo ciondolo, ho scoperto di avere tante altre creazioni che non ho mai pubblicato da nessuna parte né caricato su etsy!

Quindi dovrò rimediare: fare tante fotografie e condividere!

Ciao!

La Via degli Artisti

Immagine
L'ultimo anno non è stato particolarmente entusiasmante dal punto di vista dei mercatini.
Ho partecipato a diversi eventi, ma direi che il clima respirato è stato quello della 'fiacca'. Poco interesse da parte di un pubblico sempre più assuefatto e annoiato.

E allora cosa mi ha spinta a partecipare alla 'Via degli Artisti' sui Navigli a Milano il 3 settembre scorso?
Il desiderio di provarci ancora.
Il desiderio di stare a contatto con le persone.
Il desiderio di essere smentita.





Posso dire che è stata una bella esperienza, non solo per l'ottima organizzazione ma perché è stato bello stare in mezzo a pittori  e artisti di vario genere con i miei gioielli!
Nonostante lo scarso interesse per l'acquisto, c'è stato un gran passaggio di gente, ho scambiato molte chiacchiere rispolverando un po' di inglese... per cui direi che l'esperienza è stata positiva!!!

Piccolo aneddoto della giornata: un'improvvisa folata di vento ha portato via il mio gazeb…

ITAC 2017

Immagine
Un titolo che forse dice qualcosa agli appassionati di mixed media/art journaling/scrapbooking.

Si tratta di un challenge internazionale organizzato da AALL & CREATE



I temi sono i continenti. Per ogni continente sono state date indicazioni di lavoro da seguire in tutto o in parte. Si può scegliere tra tecniche diverse di esecuzione.
Ho scoperto solo qualche giorno fa questo challenge grazie ai bellissimi blog di Kathryn Wheel e di Simo: qui potete rifarvi gli occhi con degli autentici capolavori!
Epperò a me si sono accese mille lampadine, la voglia di provarci al di là dell'esito finale del challenge.
Il tempo è davvero poco. Per ora ho preparato due progetti: Europa e Asia. Non so se riuscirò a preparare altro.
Questa è la mia Europa:

Ho utilizzato solo una parte delle indicazioni: una faccia, dei ritagli di quotidiani (che si intravvedono nella texture),  dello spago, una scritta e il blu.
E questa invece è la mia Asia:

Qui ho seguito queste indicazioni: forme geometriche..…

Blog & Pianificazione

Immagine
Da sempre scrivo sul blog quando ho qualcosa da mostrare o da condividere.

Il risultato è che sono spesso assente perché i contrattempi sono sempre dietro l'angolo. Nella mia mente c'è una strage di post non scritti e che ormai non vale più la pena scrivere.

Tra gli argomenti delle mie letture, c'è anche quello della pianificazione ovvero dello scrivere con anticipo un certo numero di post per evitare 'buchi' di presenza.
Non sono una blogger professionista né intendo diventarlo, ma trovo valida l'idea di dedicare una giornata durante il mese per scrivere i post del mese successivo.

Di base bisognerebbe avere sempre con sé un quaderno o un supporto di qualsiasi genere per scrivere le idee per i post, che in genere colpiscono come i fulmini a ciel sereno quando meno te lo aspetti, in modo da avere materiale su cui lavorare il fatidico giorno dedicato alla scrittura vera e propria.
Certo, per noi che dobbiamo anche pensare alle fotografie delle nostre creazioni,…

Un passo indietro

Immagine
Sono stata lontana per un po'.

Un periodo di pensieri.

Di cui oggi condivido qui le conclusioni, perché a volte, quando vedi tutto nero, può capitare che all'improvviso si accenda una lampadina e che, inserito un pezzo nel puzzle, anche altri pezzi (non tutti eh!) trovino la loro collocazione: era tutto così evidente che solo un capricorno cocciuto come me poteva rimanere cieco!

Negli ultimi mesi, ho letto diversi testi scelti con l'idea di trasformare LecosediLe in un'Attività con la A maiuscola. Ecco la lista in ordine rigorosamente sparso:

Vendere handmade (F. Baldassarri)Chi ha paura del business plan (F. Marano)Etsy passo dopo passo (F. Baldassarri)Semina come un artista (A. Kleon)Tutto fa branding (G. Gottini)
Ma non ho soltanto letto libri e cercato di svolgere le attività proposte, mi sono anche iscritta a gruppi su FB, a newsletter e chi più ne ha, più ne metta.

Ma... niente da fare, in quello che creo non riesco a trovare quel quid che dovrebbe distinguermi d…

Come ti organizzo il bullet journal

Immagine
Come ho organizzato il mio bullet journal? questa la domanda di un'amica.
Premetto che io sono una neofita e che il mio bullet, per scelta, riguarda solo le attività creative.
Ecco com'è esternamente il mio bullet: è interamente realizzato a mano. Ti mostrerò qualche dettaglio in più prossimamente.
In realtà per iniziare un bullet basta un quaderno a quadretti molto utili nell'organizzazione degli spazi. Ancora meglio se trovi i quaderni puntinati. Prova a leggere a proposito  il mio post precedente.
Ho iniziato il bullet con una sezione dedicata al 2017. Composta da:
-Un augurio iniziale:

-Le key e l'indice. Ho scelto poche chiavi per monitorare l'avanzamento lavori, come puoi vedere. Molti si sbizzarriscono e creano chiavi per distinguere la tipologia degli eventi per esempio (il lavoro, la famiglia...). Ma nel mio caso una cosa è da fare, la inizio, la finisco oppure la rimando o decido che non è da fare.
Anche l'indice a mio avviso non è necessario, ma vis…

Bullet o Art Journal?

Immagine
Che riflettere faccia parte del mio DNA ormai lo sanno anche le pietre.
Ultimamente però mi capita di perdere la bussola dei miei pensieri e, di conseguenza, di ciò che devo fare, forse per stanchezza, forse perchè l'età avanza...
Ho cercato e trovato un rimedio: lo conosci il bullet journal? E' un'agenda ideata da Ryder Carrol, designer americano, personalizzabile sulle tue esigenze. Ebbene sì, nell'era del digitale, questo è un ritorno all'analogico e all'amata carta.

Il bullet journal è un planner che funziona ad elenchi e per simboli che rendono identificabili le attività che decidi di monitorare.

Io per esempio ho deciso di monitorare alcune attività relative alla sfera creativa e alcune attività sportive, lasciando al di fuori le attività personali, per lo meno per ora. Il bello del bullet journal è che può cambiare con te! Prova a guardare il canale youtube di Amanda Rach Lee: è un vero spettacolo!

E cosa c'entra l'ART in tutto questo?
Colpa di P…

A spasso tra le rose

Immagine
Prepararsi per un mercatino è sempre elettrizzante. Perché il mercatino è un banco di prova del lavoro svolto in (quasi) silenzio, magari per mesi.
Il prossimo fine settimana sarò a Casinalbo per un evento speciale 'A spasso tra le rose'. Non potevo non preparare un gioiello ad hoc. Unendo la passione per la carta con quella dei fili ho realizzato un unico mini libro sul tema delle rose.

Frasi celebri, disegni, inserti scrap per un piccolo gioiello da portare sempre con te come bijoux de sac.

Porterò anche dei mini quaderni per annotare piccoli grandi pensieri.
Puoi trovare tutti i riferimenti dell'evento sulla locandina:


ciao!


About page

Immagine
E infine anche su questo blog è apparsa la pagina About!

Quasi tutti i blog e i siti che mi piacciono ne hanno una e, lo ammetto, mi piace molto leggerle, perché è un modo per conoscere meglio chi c'è dietro le quinte!
Non mi ero ancora soffermata a riflettere in modo razionale sull'importanza di questa pagina, fino a qualche tempo fa, quando leggendo 'Chi ha paura del business plan?' di Francesca Marano ho finalmente capito (sono un po' lenta, lo so: ma ognuno ha i suoi tempi!)
Così ho deciso che era arrivato il momento anche per LecosediLe.

Ed è stato difficilissimo: raccontare in breve chi sono, cosa faccio e perché lo faccio mi ha richiesto tante energie. E non pensare che sia uno spreco di tempo! Perché scrivere questa pagina mi ha fatto riflettere molto su questa mia smania di creare, mi ha aiutata a capire un po' di più qual'è la direzione che voglio seguire.
Che ne dici di leggerla? Consigli e suggerimenti sono sempre ben accolti. Grazie per la tua …

Here comes the sun

Immagine
Il cambiamento è un processo a tempo indeterminato.

Riflessioni su riflessioni che nel breve sembrano non portare a nulla e poi.... all'improvviso un raggio di sole!





Come dice Gioia Gottini coltivatrice di successi: perchè una pianta cresca, bisogna coltivarla e curarla .
Ci vuole tempo e ci vuole costanza.
I miei ritmi sono molto altalenanti e la mia presenza qui è discontinua, ma dietro le quinte sto lavorando tantissimo.
Il lavoro di chi sta cercando la propria strada.

Il ciondolo con il sole fa parte di una piccola collezione realizzata qualche tempo fa:




Ciao!

Home Sweet Home

Immagine
No, in questo post non parlerò nuovamente del mio divano;-)) Da qualche mese mi sono imbattuta in una tecnica antica e affascinante: la pirografia.
Sul web si trovano immagini di lavori splendidi e diversi tutorial. Potevo non provare? Complice la lidl che, con un tempismo quasi imbarazzante, vendeva proprio un pirografo ho deciso di provare.
Non mi dilungo su dettagli tecnici perché sono proprio agli inizi e rischierei di dire sciocchezze. 
Ecco un piccolo oggetto pirografato:

Non sto sperimentando le sfumature tipiche di quest'arte, ma disegnare col pirografo mi piace, così come mi piace questo risultato un po' naif!
Ho utilizzato pochi materiali e strumenti, a parte il pirografo:

E qui ti mostro le fasi della lavorazione: il disegno a matita, il primo tratto col pirografo e il secondo un po' più deciso, infine la lucidatura/protezione con la colla mod podge:

Ciao

A proposito di light box

Immagine
Si sa, è difficile scattare belle fotografie alle proprie creazioni in questo periodo dell'anno. Un aiuto efficace per risolvere questo problema è la light box.
Prendiamo un'uggiosa domenica pomeriggio, di quelle in cui il cielo è tutto grigio e l'unico desiderio è quello di starsene sul divano sorseggiando un the caldo protetta da una copertina soffice. E invece ti viene l'idea funesta di fotografare il tuo ultimo bijoux. Ecco, con la light box il risultato è questo:


Ti faccio vedere la stessa fotografia senza light box:

Decisamente non c'è paragone! 
Quando ho scoperto di poter creare una light box in breve tempo e spendendo poco, mi sono messa subito all'opera. Su youtube puoi trovare tantissimi tutorial, ma la realizzazione è davvero semplice e immediata. Ti lascio comunque un link: clicca QUI
Ciao

Un angolo tutto per me

Immagine
Il mio hobby è sempre stato sparpagliato per casa: una pinza qui, degli orecchini non finiti lì, mezzo amigurumi là. Un vero disastro non solo per il perdurante disordine casalingo ma soprattutto per la concentrazione.

Ricavare uno spazio tutto mio mi è sempre sembrato un sogno, perché la mia casa è quella che è in fatto di dimensioni.
Finché lo sguardo si è posato su di lui, innocente e inutile da circa dieci anni:

E il resto è venuto da sé: tolto il divano, è arrivata una scrivania, poi una cassettiera, qualche scaffale... et voilà:


Non è una favola? per me è il massimo. Non è ancora tutto a posto, ogni pezzo trova la sua collocazione al momento opportuno, ma avere questo spazio tutto per me ha qualcosa di incredibile.
Mi siedo, lavoro e so che quello che sto facendo lo posso lasciare lì senza creare nessun fastidio per nessuno e quindi riprenderlo successivamente. Sembra una sciocchezza, ma in realtà perdo meno tempo (metti via, riprendi, rimetti via....) e rimango concentrata sul…

Il post di inizio d'anno - Lavori in corso!

Immagine
Ancora un po' che aspetto e questo potrebbe diventare il primo post del 2018!

Avrei tante cose da raccontare, anche passate, ma ormai quelle le lascio stare, meglio dedicarsi al presente e al futuro.

Per ora posso dirti che dietro le quinte sto lavorando molto: seguo pagine FB e canali youtube, leggo libri, sperimento tecniche e materiali.

Il tutto alla ricerca della direzione da dare a questa mia passione, quella di creare gioielli.

'Direzione' probabilmente sarà la mia parola dell'anno. Di cosa sto parlando? Gioia Gottini ha lanciato questa proposta: individuare una parola che diventi, per l'anno intero, il centro della propria attività creativa. Ognuna con la sua parola. Ognuna con la sua ancora!

Non conosci Gioia? Anche io la frequento da poco. Puoi trovarla qui e qui.

Per ora ti saluto, ma ci sentiremo presto: come ho scritto sopra, le cose da raccontare sono tante!

Ciao